Scienziati pazzi. Quando la ricerca sconfina nella follia

di Luigi Garlaschelli

19,00

Disponibile in quantità limitata

Descrizione

Protagonista di romanzi, film, fumetti, lo scienziato pazzo – archetipo nato con la scienza moderna e, dunque, vecchio di secoli – in fondo non è altro che la caricatura di uno scienziato "normale". Motivati dal desiderio di conoscere, infatti, gli scienziati hanno spesso condotto esperimenti pericolosi, ridicoli, addirittura macabri, che ai nostri occhi possono apparire folli: cadaveri pietrificati, teste trapiantate, elettroshock e lobotomie cerebrali, ingestione di droghe e lavaggio del cervello. Il libro presenta una carrellata di questi personaggi e dei loro esperimenti incredibili… ma veri!

Informazioni aggiuntive

Peso 0.305 kg
Dimensioni 1 × 15 × 22 cm
Autore

Pagine

183

Anno di pubblicazione

2017

Casa Editrice

Collana